0 0
Tartare di manzo a modo mio

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

300 grammi Filetto di manzo
q.b. Capperi sotto sale
q.b. Prezzemolo
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Succo di limone
1 cucchiaio Formaggio grana 30 mesi
6 Germogli di soia
q.b. Olio evo
q.b. Cipolla se di vostro gradimento
10 settembre 2016

Tartare di manzo a modo mio

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

La sfoglia di grana stagionato (no lactose) per dare la croccantezza

  • Porzioni 2
  • Difficile

Procedimento

Per preparare la tartara di carne cruda è fondamentale prendere del filetto magro e inoltre tagliarla al coltello e no con il tritacarne.

Prendete dunque il pezzo di carne, tagliatelo a striscoline, poi a dadini e infine tagliate ancora fino ad ottenere un composto sottile e morbido.

In una ciotolina mescolate olio evo, sale pepe, prezzemolo tritato e, se volete, un po’ di cipolla.

Mettetevi dentro il trito di carne, mescolate e poi compattate nel piatto aiutandovi con un coppapasta.

Mettete in frigo mentre preparate i capperi e la sfoglia di grana.

Prendete la manciata di capperi e metteteli in forno a seccare a 180 gradi.

Nel frattempo prendete una padella. Tagliate due dischi di carta da forno. Mettetene uno sul fondo della padella e accendete la fiamma. Mettete al centro del disco il cucchiaio di grana stagionato (dai 30 mesi in su perché sia privo di lattosio), schiacciatelo in modo da dargli una forma tonda abbastanza regolare. Infine appoggiate sopra, schiacciando un po’, il secondo disco di carta da forno.

Fate cuocere due min da un lato, poi giratelo dall’altro lato e cuocete altri due minuti. Togliete il formaggio dalla padella e mettete il dischetto a raffreddare su un piatto.

a questo punto potete riprendere il piatto con la carne e terminare l’impiattamento.

Infilate il disco di grana al centro della carne, decorate con i capperi esiccati e con dei germogli di soia.

Un’altra spruzzata di pepe, qualche altra decorazione sul piatto a piacere e servite.

uovo in camicia1
precedente
Uovo in camicia
funghi 3
successiva
Composizione di funghi

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi