0 0
Carciofi e patate in umido

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

8 carciofi
4 patate
1 limoni
2 spicchi aglio
1 mazzetto prezzemolo
200 g brodo vegetale
q.b. olio extravergine di oliva
q.b. sale
q.b. pepe
5 Marzo 2023

Carciofi e patate in umido

Caratteristiche:
  • Lactose Free
  • Vegano
Cucina:

Un piatto vegano e completo, di grande equilibrio

  • Porzioni 4
  • Facile

Procedimento

Quella che ti propongo è una ricetta semplice e veloce per preparare carciofi e patate in umido.

I carciofi in umido sono un piatto ottimo come contorno, facile, leggero e gustoso.

Sono preparati solo con olio, aglio e prezzemolo e cucinati lentamente in brodo vegetale. Se ggiungiamo le patate, la ricetta si trasforma magicamente in un piatto unico.

Ma quali carciofi scegliere?

Puoi scegliere tutti i tipi di carciofo (violetto, romanesco, spinoso e non spinoso), l’importante è che siano freschi.

Come pulire i carciofi.

  1. Per pulire i carciofi ti consiglio come prima cosa di sfregarti le mani col limone in modo da evitare che si anneriscano.
  2. Stacca le foglie esterne più dure fino ad arrivare alle foglie più chiare e tenere.
  3. Elimina le punte delle foglie con un talio netto del coltello e accorcia il gambo fino a circa 4 centimetri.
  4. Pela il gambo con un pelapatate in modo da eliminare lo strato più esterno e duro.
  5. Con le dita apri un poco le foglie, anche al centro, in modo da verificare che le parti pungenti delle punte siano state eliminate tutte.
  6. Immergi i carciofi in una ciotola piena di acqua acidulata con il limone (proporzioni: 1 litro di acqua e mezzo limone).

Se decidi di cuocere i carciofi tagliati a metà e non interi, quando li tagli togli la barbetta con un coltello o uno scavino prima di immergere i carciovi in acqua e limone.

Come preparare carciofi e patate in umido.

Ora che hai pulito i carciofi e li hai messi a riposare in acqua acidulata, iniziamo a preparare la nostra ricetta.

Fai un trito con il prezzemolo e l’aglio.

Prendi una pentola dai bordi alti e copri il fondo con olio extravergine di oliva.

Adesso prendi ogni carciofo e infila un po’ di trito tra le foglie. Disponi mano a mano i carciofi nella pentola con i gambi rivolti verso l’alto.

Accenti la fiamma e fai rosolare i carciofi per qualche minuto.

Nel frattempo prendi i gambi che hai tagliato quando hai pulito i carciofi, pelali e recupera la parte più morbida.

Aggiungi i gambi alla pentola con i carciofi.

Adesso pela le patate, sciacquale sotto acqua corrente per rimuovere residui eventuali di terra o altro sporco, tagliale a tocchetti irregolari e abbastanza gradi e disponi le patate sopra i carciofi nella pentola.

Versa nella pentola il brodo fino a che copra metà dei carciofi, aggiungi sale e porta a bollore.

Quando il brodo bolle abbassa la fiamma al minimo, copri con un coperchio a fai cuocere per una trentina di minuti.

Trascorso il tempo fai la prova di cottura delle patate con i lembi di una forchetta.

Aggiusta eventualmente di sale, spolvera abbondante pepe e servi in tavola in piatti piani.

Se ti piace, aggiungi a ogni piatto un po’ di olio di oliva a crudo.

(Visitata 1.813 volte, 5 visite oggi)
precedente
Spezzatino di manzo con patate
successiva
Verdure di primavera

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi