0 0
Pollo all’indonesiana

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

200 gr riso basmati
200 gr petto di pollo
2 uova
1 cipolla bianca
2 porro
80 gr funghi champignon
2 carote
1/2 peperone rosso o 1 piccolo
1/2 peperone verde o 1 piccolo
1 cucchiaino brodo vegetale in polvere
1 cucchiaio salsa di soia
1 spicchio aglio
2 pizzichi abbondanti curry
1 pizzico paprika
1 pizzico zenzero
q.b. pepe
q.b. sale
q.b. olio di oliva
21 gennaio 2018

Pollo all’indonesiana

Nagi Goreng a modo mio

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

    La mia versione della tipica ricetta orientale

    • 2 ore abbondanti
    • Porzioni 4
    • Intermedio

    Procedimento

    La ricetta tradizionale del pollo all’indonesiana, o Nagi Goreng, credo abbia tanti segreti che io non conosco. Esistono tante versioni di questa ricetta orientale, io vi propongo la mia, senza lattosio ma che mantiene i principi base del piatto originale: riso cotto al vapore, con pollo fritto, verdure e spezie.

    Non è un piatto difficile da realizzare, ma richiede un po’ di tempo perché quasi tutti gli ingredienti vanno cotti separatamente e poi uniti e miscelati con le spezie e la salsa di soia.

    Preparazione delle uova.

    Come prima cosa preparate le uova strapazzate. Io le ho fatte “in purezza”, senza aggiunta di latte o panna.

    Rompete le due uova in un contenitore, aggiungete poco sale e un pizzico di pepe e sbattetele bene con una forchetta. Versate un filo di olio di oliva in una padella e fatelo scaldare, versatevi le uova e cuocete mescolandole continuamente con un cucchiaio di legno, così da ottenere dei pezzettini non troppo grandi.

    Toglietele dalla pentola e lasciatele da parte in una ciotolina.

    Le verdure.

    Sbucciate le CAROTE e tagliatele a listarelle regolari.

    Pulite i FUNGHI CHAMPIGNON e tagliateli a fettine.

    Lavate i PEPERONI e tagliateli a tocchetti regolari.

    Lavate il PORRO  e tagliate la prima parte in pezzi lunghi (dei bastoncini), la parte più verde in cerchetti spessi circa 1 cm (li vedete bene nella foto).

    Ora cucinate in padella, sempre con solo un filo di olio, le verdure una alla volta. Potete usare tante padella quante sono le verdure, oppure, terminata la cottura di una, toglierla, e procedere con un’altra.

    La cosa importante è che le verdure devono rimanere tutte belle croccanti e soprattutto il porro deve essere appena scottato, in modo che non si sfaldi.

    Mano a mano che cuocete le verdure, mettetele da parte in una stessa ciotola.

    Rosolatura del pollo.

    Tagliate il petto di pollo a striscioline o a tocchetti non piccolissimi. Poi sbucciate e tritate finemente la cipolla e l’aglio.

    Versate olio di oliva in una pentola (o padella) e fate un bel soffritto con la cipolla e l’aglio. Quando è ben appassito, rosolatevi il pollo per bene, mescolando spesso e stando attenti a non briciarlo.

    Terminata la cottura, unite il pollo nella ciotola delle verdure.

    La cottura del riso.

    La ricetta tradizionale vuole che il riso venga cotto a vapore, ma se non avete la pentola per tale tipo di cottura, lessate tranquillamente il riso nella maniera tradizionale e poi scolatelo al dente.

    La composizione del piatto.

    A questo punto avete cotto tutti gli ingredienti e siete pronti per mettere insieme il tutto e dare vita al vostro pollo all’indonesiana.

    Prendete una padella molto capiente (servirebbe una wok), versate un po’ di olio di oliva e unite il riso e a seguite le uova e tutte le verdure.

    Mescolate bene, poi aggiungete il brodo vegetale in polvere, la salsa di soia, il curry, la paprika e lo zenzero.

    Spadellate per 5 minuti, assaggiate e aggiustate a piacere di spezie, sale e pepe.

    Impiattate a piacere.

    Io ho usato delle ciotoline e servito con una salsa di peperone piccante.

    Uovo in camicia COP
    precedente
    Uovo in camicia su crema di broccoli e ceci senza lattosio
    Salmone e cereali 1
    successiva
    Salmone al pepe rosa su letto ai sette cerali

    Aggiungi un commento

    Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

    L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

    Chiudi