0 0
Paella

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

400 gr riso
15 gamberetti
15 vongole
20 cozze
1 filetto merluzzo
6 calamari
1 cipolla
1 spicchio aglio
1 bicchiere piselli
10 fagiolini
1 peprone rosso
1 peperone giallo
2 carote
2 foglie alloro
50 ml vino bianco
0.2 gr zafferano
1 pizzico paprika
q.b. olio di oliva
q.b. sale
3 giugno 2017

Paella

di solo pesce e senza lattosio

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

Colori e sapori da esplosione!

  • 1,5 ore scarse
  • Porzioni 4
  • Intermedio

Procedimento

La paella è un tipico piatto spagnolo; un piatto unico ricco e saporitissimo.

In questa ricetta vi propongo la versione vegetariana, ovvero una paella fatta con solo pesce e verdure, senza carne.

Il procedimento è un po’ lungo e richiede pazienza, ma ne varrà la pena!

Iniziamo con la preparazione del pesce.
Mettete le vongole in ammollo in acqua salata in modo che si puliscano. Nel frattempo pulite le cozze, sciacquandole bene sotto acqua corrente, grattandole con una paglietta e togliendo la barba. Se avete comprato il calamaro intero e non tagliato già ad anelli, pulite anche questo: eliminate la cartilagine, togliete testa e interiora, poi tagliatele il corpo ad anelli (io non ho usato i tentacoli).

Passate ai gamberi, lavateli e sgusciateli; infine pulite e tagliate il filetto di merluzzo (o altro pesce bianco a piacere) a trancetti di circa 4-6 cm per lato.

Mettere in una padella un po’ di olio ed uno spicchio d’aglio in camicia. Scaldate e poi versatevi le cozze e le vongole; fate cuocere fino a che non si aprono. Prelevate i molluschi e teneteli da parte in una ciotola.

Mettete a bollire un po’ di acqua salata e quando bolle scotattevi i gamberetti uno-due minuti (non di più). Scolate e mettete da parte.

In una padella antiaderente date una cottura veloce anche al merluzzo e tenete poi in parte anche questo (potete anche mettere il pesce in un contenitore tutto insieme perché andrà versato nel riso tutto in una volta).

Infine bollite anche gli anelli di calamari.

 

Ed ora le verdure.

Lessate i piselli e i fagiolini in due pentole separate, lasciandoli croccanti (finiranno la cottura dopo assieme al riso). Una volta cotti raffreddateli in acqua ghiacciata. Scolate, lasciate asciugare.

Tagliate i peperoni a listarelle e ripassateli per circa 5-6 minuti in una padella con un filo di olio, in modo che ammorbidiscano un poco.

Fate la stessa cosa con le carote tagliate a fiammifero.

La vostra linea è pronta! Ora possiamo iniziare a cuocere la paella.

Mettete a bollire dell’acqua salata che userete al posto del brodo o del fumetto (questa è una scelta personale, se volete potete usare uno dei due).

Prendete una padella abbastanza capiente, versatevi un filo di olio (non troppo) e unite la cipolla tagliata a fettine sottili e le foglie di alloro. Quando imbiondisce versate il riso e fatelo tostare, sfumate poi col vino bianco.

Quando il vino è sfumato, togliete le foglie di alloro, versate un po’ di acqua calda e iniziate a cuocere come si fa col risotto. Quando l’acqua asciuga versatene altra, unendo anche lo zafferano che avrete prima sciolto in una tazzina di acqua e la paprika.

Versate poi nel riso tutte le verdure e continuate col procedimento del risotto, ovvero ad aggiungere acqua lasciando mano a mano che asciughi. Evitate di mescolare troppo in modo che il riso non rilasci tanto amido.

Dopo circa 10 minuti di cottura, unite tutto il pesce, mescolate bene, continuate la cottura unendo poca acqua alla volta, perché alla fine la paella dovrà risultare asciutta, non è un risotto!

A fine cottura aggiustate eventualmente di sale, lasciate riposare un attimo e servite!

IL CONSIGLIO DI FRANCY:

provate lo zafferano del mio sponsor Aurum Julii (https://www.facebook.com/aurumjulii/).

Buona paella amici miei!

 

 

 

Step

1
Fatto

Lo zafferano Aurum Julii

2
Fatto
Ciambotta 1
precedente
Ciambotta
Cocktail di gamberi 1
successiva
Cocktail di scampi

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi