0 0
Arrosto di vitello in gulasch con funghi chiodini

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo
9 gennaio 2018

Arrosto di vitello in gulasch con funghi chiodini

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

Servito in una ciotola di coccio scalda il cuore!

  • 1,5 ore circa
  • Porzioni 4
  • Intermedio

Procedimento

Un modo insolito e molto saporito per mangiare l’arrosto di vitello: cotto come fosse gulasch e servito in una ciotola di coccio con funghi chiodini!

Andate dal macellaio e fatevi dare della carne di vitello e poi fatevelo arrotolare e legare con lo spago. Così avrete il vostro arrosto di vitello già pronto da cuocere!

Precottura dell’arrosto di vitello

Mettete l’arrosto in una teglia da forno con solo un filo di olio e un po’ di spezie a piacere e cuocetelo a 180-200 gr per 30 minuti. Nel frattempo preparate i funghi.

Preparazione dei funghi chiodini

Pulite i funghi: togliete l’eccesso dei gambi e togliete eventuale terra con un panno umido. Se necessario sciacquate velocemente sotto acqua corrente e poi asciugateli. Passateli per soli 5 minuti in una padella con un filo di olio, un pizzico di olio e del prezzemolo tritato. Poi spegnete la fiamma e metteteli da parte.

Preparazione della salsa gulasch

Tritate la cipolla e la carota dopo averle sbucciate. Fatele appassire in una pentola capiente con un filo di olio di oliva e poi aggiungete la passata di pomodoro. Salate e pepate.

Fate cuocere 20 minuti, nel frattempo avrete tirato fuori dal forno la carne.

Arrosto in salsa gulasch

Tagliate l’arrosto a fettine dopo aver eliminato lo spago.

Mette le fettine nella pentola con la salsa e aggiungete un po’ di brodo e la paprika.

Cuocete a fuoco molto lento ed aggiungendo di tanto in tanto un po’ di brodo nel caso in cui il sugo diventi troppo denso.

Dopo che la carne avrà cotto per 40 minuti, aggiungiete nel tegame anche i funghi. Aggiustate se necessario di sale e pepe.

Quando vedete che il sugo si è ben rappreso e la carne è morbida e cotta spegnete il fuoco e servite!

Io ho decorato con dei fili di peperoncino.

Arrosto in finto gulasch 3

Arrosto in finto gulasch 4

Polpette e patatine fritte
precedente
Polpette e patatine fritte senza lattosio
carciofi con spada limone e senape
successiva
Spada al limone e senape in cuori di carciofo

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi