0 0
Risotto alla grappa e zafferano senza lattosio

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

200 gr riso
1/2 o 1 piccola cipolla bianca
0,3 gr zafferano
10 ml grappa
2 noci burro vegetale
600 ml brodo vegetale
2 cucchiai farina 00
1 bicchiere scarso succo di arancia
0,1 gr zafferano
q.b. cacao amaro
24 gennaio 2018

Risotto alla grappa e zafferano senza lattosio

con polvere di cacao amaro e cristalli di zafferano e arancia

Caratteristiche:
  • Lactose Free
  • Vegano
Cucina:

Non il solito risotto alla milanese!

  • 2 ore e 20 minuti
  • Porzioni 2
  • Intermedio

Procedimento

Bastano pochi ingredienti ma di qualità per preparare questo buonissimo risotto alla grappa e zafferano. Servito con cacao amaro avrà quel quid in più e vi assicuro che cacao e zafferano si sposano alla perfezione!

Preparate come prima cosa i cristalli di zafferano e arancia, così li avrete pronti al momento di impiattare.

La ricetta la trovate qui: vi basterà sostituire l’acqua con del succo di arancia!

Una volta pronti, metteteli da parte e dedicatevi al risotto.

Come preparare il risotto alla grappa e zafferano.

Per prima cosa occupatevi dello zafferano: versate un po’ di acqua calda in una tazzina e immergetevi gli stimmi (fili). Lasciate in infusione un paio d’ore e poi iniziate la preparazione del risotto.

Mettete a scaldare il brodo vegetale se lo avete già pronto, altrimenti lasciate che termini la cottura mentre vi occupate del resto.

Sbucciate la cipolla e tritatela finemente.

Versate una noce di burro vegetale (che è senza lattosio) in una pentola per risotti e fatevi rosolare la cipolla molto lentamente e mescolando spesso: non si deve assolutamente bruciare!

Quando è ben dorata, versate il riso e fatelo tostare per 3-4 minuti.

A questo punto sfumate il riso con la grappa.

Iniziate subito dopo a versare il brodo, facendo in modo che sia sempre abbondante e dunque aggiungendone a necessità: questo vi servirà ad ottenere alla fine un bel risotto all’onda.

Dopo 10 minuti versate nella pentola l’acqua con lo zafferano e tutto il rimanente brodo e continuate a cuocere il riso per altri 5-6 minuti. Non deve essere asciutto mi raccomando.

Ora versate nel riso la seconda noce di burro e con una frusta mescolate velocemente così da mantecarlo. Lavoratelo, così da terminare la cottura, per un paio di minuti.

Otterrete un riso cremosissimo se non avrete fatto troppo asciugare il brodo.

La presentazione del risotto.

Siete pronti per impiattare il vostro risotto: prendete un piatto tondo e fondo, metteteci un mestolo di riso e battete con una mano sul fondo del piatto per farlo ben stendere.

Spolverate a forma di striscia orizzontale centrale il cacao amaro e poi spargete un po’ di cristalli di zafferano e arancia qua e là.

Se volete, potete aggiungere, come ho fatto io, anche qualche filo di zafferano.

Et voilà!

p.s. Grazie al nostro sponsor Aurum Julii per lo zafferano!

Step

1
Fatto

Mettete in infussione gli stimmi di zafferano

2
Fatto

Fate il soffritto con la cipolla

3
Fatto

Fate tostare il riso

4
Fatto

Sfumate il riso con la grappa

5
Fatto

Aggiungete brodo e cuocete per 10 minuti mescolando spesso

6
Fatto

Verate tutto il rimanente brodo e lo zafferano

7
Fatto

Cuocete per altri 5-6 minuti

8
Fatto

Mettete una noce di burro vegetale, mantecate e terminate la cottura per un paio di minuti

Salmone e cereali 1
precedente
Salmone al pepe rosa su letto ai sette cerali
Pollo fritto 1
successiva
Bocconcini di pollo fritti

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi