0 0
Risotto ai fiori di acacia e asparagi

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

400 g asparagi verdi
250 g riso
10 grappoli fiori di acacia
1/2 cipolla bianca
30 g olio di oliva
200 g vino bianco
1 l brodo vegetale
q.b. pepe
q.b. sale
11 maggio 2020

Risotto ai fiori di acacia e asparagi

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

La primavera nel piatto in un risotto!

  • 30 min
  • Porzioni 4
  • Intermedio

Procedimento

Fiori di acacia in tavola.

I fiori di acacia sono uno dei più profumati e gustosi regali del mese di aprile e inizio maggio. La ricetta più comune sono i fiori di acacia in pastella, ma possono essere usati per tantissime ricette.

Avete mai provato per esempio a farci un risotto?

Potete farlo con i soli fiori, ma visto che aprile e maggio sono anche i mesi degli asparagi, ho pensato di proporvi un risotto che abbini i fiori agli asparagi.

E’ un primo piatto delicato ma profumatissimo, da abbinare a un buon calice di Franciacorta.

risotto fiori di acacia e asparagi

Come perapare il risotto ai fiori di acacia e asparagi.

Per prima cosa dovete pulire gli asparagi, togliendo il primo strato di pellicina con l’aiuto di un pela patate.

Metteteli a lessare in acqua, oppure, come ho fatto io, in una pentola a vapore.

Una volta cotti, tagliate 8 punte e mettele da parte; vi serviranno per decorare i piatti.

Tagliate il resto degli asparagi a rondelline e frullateli in un mixer, aggiungendo un po’ di sale e un filo di olio. Dovrete ottenere una crema non troppo densa.

 

Preparata la crema, lasciatela in una ciotola, o nello stesso mixer, e pulite i fiori di acacia.

Staccateli innanzitutto dai rametti. Io ho poi usato solamente i petali, ma se volete potete mescolare ai petali anche qualche fiore intero.

Mettete i fiori in una ciotola.

 

Adesso tagliate sottile la cipolla e mettetela a imbiondire nella vostra pentola per risotti con l’olio di oliva.

Versate il riso e fatelo tostare per un paio di minuti mescolandolo spesso. Fate sfumare con il vino bianco.

Ora procedete come un qualunque risotto, dunque iniziate a versare brodo caldo sul riso, aggiungendone ancora non appena si sta asciugando troppo.

Dopo 5 minuti versate nel risotto i fiori di acacia, tenendo da parte un po’ di petali da usare per decorare i piatti.

Continuate la cottura per altri 7-8 minuti.

Il risotto è quasi pronto per la mantecatura.

Versate tutta la crema di asparagi e terminate la cottura mescolando velocemente e di continuo.

La crema di asparagi darà una mantecatura naturale al vostro risotto.

Assaggiate e aggiustate eventulmente di sale. Spegnete la fiamma e preparatevi per preparare i piatti.

 

Come servire il risotto ai fiori di acacia e asparagi.

Usate dei piatti piani. Versate il risotto al centro del piatto e battete con la mano il fondo in modo che il riso si allarghi mantenendo una forma di cerchio.

Posizionate due punte di asparagi al centro del piatto e decorate tutto il risotto con i petali dei fiori di acacia.

Infine macinate sopra il piatto una buona manciata di pepe.

 

Torta ai fiori di sambuco senza lattosio
precedente
Torta ai fiori di sambuco

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi