0 0
Polpette di salsiccia con insalata russa

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

250 gr patate
100 gr carote
100 gr piselli
50 gr cetrioli sott'olio
2 uova tuorli
250 ml olio di semi
1/2 succo di limone
1 cucchiaino aceto
250 gr pasta di salsiccia
q.b. prezzemolo
q.b. pepe
q.b. sale
1 spicchio aglio
q.b. olio al peperone
q.b. pane grattugiato
31 luglio 2017

Polpette di salsiccia con insalata russa

con senape, pesto al basilico e olio al peperone piccante

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

Un secondo piatto saporito e colorato

  • 1,5 ore
  • Porzioni 4
  • Difficile

Procedimento

Le polpette di salsiccia con insalata russa sono un piatto unico e completo, saporito e “sfizioso”.

Preparate come prima cosa l’insalata russa.

Ricordate come prima regola che le uova (di cui userete solo i tuorli) e l’olio devono essere a temperatura ambiente.

Prendete una ciotola dai bordi abbastanza alti, mettevi dentro i tuorli, un pizzico di sale e l’aceto.

Iniziate a sbattere il composto (i “veri” lo fanno a mano ma potete tranquillamente usare uno sbattitore elettrico!), unite l’olio (a filo) un goccio alla volta continuando a sbattere (sempre dallo stesso verso, questo è fondamentale). L’olio va aggiunto solo dopo che quello versato prima si è ben amalgamato.

Terminato l’olio avrete ottenuto la maionese, che metterete in frigo coperta con una pellicola.

Mentre la maionese riposa, preparate il condimento per l’insalata russa: lavate e sbucciate le carote e le patate e tagliatele a dadini più o meno della dimensione dei piselli. Lessate le patate per circa 7-8 minuti e le carote per circa 5-6 minuti (dovete scolarli croccanti); lessate anche i piselli. Io ho cotto tutto con una pentola a vapore e non in acqua perché le verdure restano più saporite.

Mano a mano che cuociono, lasciate scolare le verdure in uno scolapasta fino a che non perdono tutta l’acqua.

Nel frattempo tagliate i cetriolini sotto aceto a cubetti, grandi sempre come i piselli, e poi versate tutte le verdure in una ciotola. Mescolatele bene e conditele con un goccio di olio, poco aceto, sale e pepe.

Quando le verdure sono ben fredde unitele alla maionese, mescolate il tutto e riponete l’insalata in frigo (sempre coprendo con della pellicola) fino a che non la portate in tavola.

Ora preparate le polpette.

Prendete la pasta di salsiccia, mettetela in una terrina di vetro, unite del prezzemolo tritato, un po’ di sale e pepe, un po’ di aglio tritato finemente, un goccio di olio di oliva, un cucchiaio di pane grattugiato. Mescolate bene il tutto con una forchetta in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Con le mani formate delle polpettine piccole e passatele nel pane grattugiato (usate del pane grattugiato grosso).

Mettete le polpette su una placca da forno e infornate a 180 gradi per 20 minuti circa.

Quando le polpette sono cotte impiattate a piacere l’insalata russa, due o tre polpettine per piatto e unite le salse; io ho messo senape, del pesto e dell’olio al peperone piccante).

Step

1
Fatto
Spaghetti al nero di seppia con vongole
precedente
Spaghetti al nero di seppia con vongole
pesto al basilico
successiva
Pesto al basilico senza formaggio

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi