0 0
Involtini di lonza arancia e bergamotto

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

4 Fettine di lonza
1 Bergamotto
1 Arancia
1/4 Cavolo cappuccio viola
q.b. Olio evo
1/2 Cipolla
1 spicchio Aglio
q.b. Farina
1/2 bicchiere Vino bianco secco
q.b. Sale
q.b. Pepe
1 mazzetto Agretti
26 febbraio 2017

Involtini di lonza arancia e bergamotto

Su base di cavolo cappuccio viola, agretti e acqua viola del cavolo

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

Un mix di colori che vi faranno mangiare prima con gli occhi, poi al palato un'esplosione di sapori

  • 3 ore
  • Porzioni 2
  • Intermedio

Procedimento

Questi involtini di lonza sono serviti in modo e con abbinamenti di sapori e colori strepitosi!

Pulite gli agretti tagliando la parte bianca sotto ci ciascun ciuffetto ed eliminando i fili di erba o altri scarti. Lavateli bene con acqua fredda per almeno tre volte.

Prendete una pentola, riempitela di acqua, aggiungete un po’ di sale grosso e portate a bollore. Quando bolle, versatevi gli agretti e fate cuocere per 3 minuti. Scolateli con l’aiuto di una pinza e immergeteli in una ciotola con dell’acqua gelata così che mantengano il loro coloro verde acceso.

Metteteli a scolare in uno scola pasta e lasciate da parte

Passiamo ora alla preparazione del cavolo cappuccio viola.

Dopo averlo pulito e lavato, tagliatelo a listarelle sottili con un coltello o con l’aiuto di una mandolina. Versate un poco di olio in una padella, aggiungete la cipolla tritata e lo spicchio di aglio tritato. Fate soffriggere uno due minuti e poi unite il cavolo. Versate 1/2 bicchiere di acqua e fate cucinare. Aggiungete un po’ di acqua alla volta (non troppa) fino a che non vedete che il cavolo si è ammorbidito ma ha conservato la sua consistenza un po’ croccante. Salate e pepate e togliete lo spicchio di aglio.

Toglietelo dal fuoco e scolate il succo di cottura in una pentolino o una ciotola.

A questo punto spremete l’arancia e il bergamotto e mescolate i due succhi. Tenete un po’ di buccia sia di arancia che di bergamotto e tagliatela a listarelle sottile per usarle come guarnizione alla fine.

Infarinate le fettine di lonza per bene, poi arrotolatele su se stesse in modo da formare dei piccoli involtini; fermate ciascuno con uno stuzzicadenti.

Mettete gli involtini a rosolare in una padella con un filo di olio; rosolateli bene da ambo i lati, girandoli con delle pinze da cucina in modo da non rovinarli. Sfumate ora con il vino bianco e poi versate il succo di arancia e bergamotto; salate e pepate e fate cuocere fino a che il succo si addensa formando una cremina.

Impiattate.

Prendete un piatto fondo e ponetevi al centro un disco (coppa pasta) non troppo basso. Mettete nel disco prima il cavolo cappuccio, schiacciandolo per bene con un cucchiaino in modo che poi quando andrete a levare il disco rimanga ben compatto. Sopra il cavolo viola mettete ora gli agretti: arrotolateli con l’aiuto di una forchetta, infilateli nel dischetto e poi schiacciate anche questi con un cucchiaino. Ora posizionate i due involtini sopra gli agretti.

Lasciando ancora il disco nel piatto versate il sugo viola di cottura del cavolo attorno ad esso; infine sfilatelo, guarnite con la scorza di arancia e bergamotto e servite.

I vostri ospiti non crederanno ai loro occhi!

 

Abbracci di merluzzo
precedente
Abbracci di merluzzo
Aringa2
successiva
Aringa affumicata marinata

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi