1 0
Gamberi rossi marinati al mandarancio e menta

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

8 gamberi rossi
2 mandaranci
qualche foglia menta
q.b. olio di oliva
q.b. sale
q.b. pepe
0,1 gr zafferano in stimmi
2 cucchiaini farina 00
1 bicchiere scarso acqua
qualche goccia miele e zafferano
q.b. perle di aceto balsamico
30 dicembre 2017

Gamberi rossi marinati al mandarancio e menta

con cristalli di zafferano, miele e zafferano e perle di balsamico

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

Un entrée elegante e raffinato!

  • 1,5 ore
  • Porzioni 2
  • Intermedio

Procedimento

Gamberi rossi marinati al mandarancio e menta con cristalli di zafferano, miele e zafferano e perle di aceto balsamico: un elegantissimo entrée per un pranzo e cena di pesce, ottimi anche per il cenone di fine anno!

Gamberi rossi marinati

Partite mettendo a marinare i gamberi, visto che devono poi riposare almeno un’ora, un’ora e mezza.

Pulite e sgusciate i gamberi e togliete il filetto nero a ciascuno, poi sciacquateli bene sotto acqua corrente e tamponateli con della carta assorbente.

Metteteli ora i una ciotola e unite la marinatura fatta con il succi dei due mandaranci, un filo di olio evo, un po’ di sale e pepe e delle foglioline di menta fresca. Mescolate bene e ponete in frigo, coprendo il contenitore con il suo coperchio o con della pellicola.

Come fare i cristalli di zafferano

Prendete un pentolino, versatevi l’acqua, la farina e gli stimmi di zafferano. Scaldatelo sul fuoco a fiamma bassa mescolando bene in modo che la farina si sciolga e non resti in grumi e lo zafferano inizi a sciogliersi. Non portate a bollore l’acqua, ma quando è calda spegnete la fiamma e lasciate riposare mezz’ora in modo che gli stimmi di zafferano si sciolgano del tutto.

Fate attenzione, il composto deve risultare liquido e non denso, quindi se vedete che avete messo troppa farina, aggiungete più acqua.

Quando vedete che lo zafferano è completamente sciolto prendete una padella antiaderente e mettetela a scaldare sul fuoco.

Non appena è bella calda, versate con delicatezza il composto liquido in modo che vada a ricoprire tutto il fondo della padella. Lasciate sul fuoco, vedrete che il composto farà delle bolle e mano a mano l’acqua tenderà ad asciugarsi lasciando sul fondo della pentola una pellicola. Quando la pellicola è bella asciutta spegnete la fiamma e lasciate raffreddare in modo che la pellicola si cristallizzi.

Con l’aiuto di una spatola staccate la pellicola cristallizzata: staccandola otterrete tanti cristalli di zafferano di varie dimensioni. Metteteli da parte pronti per essere utilizzati al momento dell’impiattamento.

Cottura dei gamberi

Una volta marinati, i gamberi potrebbero essere mangiati anche crudi, ma io ritengo più sicuro scottarli due minuti. Versate dunque i gamberi con tutta la marinatura in una padellina antiaderente e spadellate al massimo due minuti. Dovete solo scottarli non stracuocerli.

La preparazione del piatto: gamberi rossi marinati al mandarancio e menta con cristalli di zafferano, miele e zafferano e perle di aceto balsamico

Siete ora pronti per comporre il vostro bellissimo entrée!

Scegliete dei piattini della forma che desiderate, disponete in ciascuno 4 gamberi sovrapponendoli un po’ tra loro.

Ora divertitevi a cospargere qua e là i cristalli di zafferano e disponete poi sopra i gamberi due foglioline di menta.

Infine con l’aiuto di un cucchiaino fate cadere sopra e attorno ai gamberi delle gocce di miele e zafferano e fate lo stesso con le perle di balsamico.

Et voilà: ecco pronti per servire in tavola!

gamberi al mandarino e cristalli di zafferano3

gamberi al mandarino e cristalli di zafferano2

gamberi al mandarino e cristalli di zafferano5

 

Zafferano e miele aromatizzato allo zafferano di AURUM JULII

Perle nere di balsamico di VENTURINI BALDINI

 

 

bocconcini di merluzzo 1
precedente
Bocconcini di merluzzo in doppia impanatura
pasta e ceci cop
successiva
Pasta e ceci

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi