0 0
Sfere o caviale al basilico

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

30 foglie basilico
q.b. acqua a basso contenuto di calcio per frullare il basilico
1 pizzico sale
4 gr Algin base
1/2 litro acqua
6,5 gr Calcic
1 litro acqua
q.b acqua fredda
6 luglio 2019

Sfere o caviale al basilico

Caratteristiche:
  • Lactose Free
  • Vegano

Delle divertenti sfere di basilico per guarnire con sapore i vostri piatti!

  • Intermedio

Procedimento

Le sfere al basilico, chiamate anche caviale al basilico, sono un “gioco” culinario davvero bellissimo e saporito!

Oggi non vi presento una vera ricetta ma facciamo questo meraviglioso caviale con la tecnica della sferificazione.

Ma come si fanno le sfere? Come si fa il caviale di basilico? Come funziona questa famigerata tecnica della sferificazione?

Realizziamo queste sfere nel modo più facile possibile, utilizzando i prodotti Texturas di Albert Ferran Adrià.

Li trovate in vendita on line. Di tutta la linea, vi serviranno solo la base Algin e il Calcic.

Assieme a questi due prodotti vi consiglio di comprare anche il kit per la sferificazione (i contenitori e il cucchiaino forato) – acquistabili su Decorfood Italy.

Per il resto vi serviranno solamente acqua (a basso contenuto di calcio), un pizzico di sale e basilico.

Come le mie, la prima volta le sfere non verranno perfette, ma basta poi un po’ di pratica.

Pronti, via!

Preparate la base con Algin.

In un contenitore versate mezzo di litro di acqua a basso contenuto di calcio.

Unitevi 4 gr di Algin e sgrassatelo frullando per alcuni minuti con il frullatore.

Algin 2 - Copia

algin in acuqa 2 - Copia

algin frullato in acqua - Copia

Lasciatelo da parte.

Il Calcic.

Adesso versate in un altro contenitore 1 litro di acqua e unite 6,5  grammi di Calcic.

Mescolate con delle fruste fino a che otterrete un liquido trasparente e appena gelatinoso.

Lasciate da parte anche il Calcic.

Il basilico.

Lavate e asciugate le foglie di basilico. Mettetele in un frullatore con un po’ di acqua (80-100 gr) e un pizzico di sale e frullate.

Filtratelo poi con un colino e tenetene 50 gr.

Adesso aggiungete ai 50 grammi di basilico frullato 150 grammi di base Algin e mescolate.

Versate i composto così ottenuto nel dosatore per la sferificazione (io ho scelto quello coi buchi più grandi).

crema al basilico nel dosatore - Copia

 

La sferificazione.

Versate un po’ alla volta il liquido nel Calcic, vedrete che mano a mano che le gocce scendono dai buchi e cadono nell’acqua con il Calcic gelatificano.

sfere verdi che cadono

Raccogliere le sfere con il cucchiaino forato, e mano a mano, sciacquatele immergendole in una ciotola con acqua fredda e poggiatele su un piattino.

Il gioco è fatto, ora avete tantissime piccole sfere, o, se preferite, tanto caviale al basilico!

Come utilizzarlo?

Sbizzarrite la fantasia! Sul pesce, su un risotto, su una caprese… è una guarnizione d’effetto e dal sapore intenso!

risotto al pomodoro sfera 1
precedente
Risotto al pomodoro
gazpacho di recupero
successiva
Gazpacho di recupero

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi