0 0
Salmone ai fichi

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo
9 settembre 2018

Salmone ai fichi

con FigoMoro da Caneva e cipolla di Giarratana

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

Due regioni si incontrano: il Friuli con il FigoMoro e la Sicilia con la cipolla di Giarratana

  • 30 minuti
  • Porzioni 4
  • Facile

Procedimento

Questa ricetta del salmone ai fichi può essere da voi reinterpretata e modificata a piacere. E’ infatti un piatto facilissimo da preparare che mi piace condividere perché, oltre ovviamente ad essere senza lattosio e dunque adatto agli intolleranti, fa incontrare il nord e il sud Italia, abbinando due prodotti storici del Friuli Venezia Giulia e della Sicilia: il FigoMoro da Caneva e la cipolla di Giarratana, il primo tutelato da un Consorzio, il secondo presidio slow food, ed entrambi usati in composte dolci e salate.

Ho utilizzato il fico sia fresco che in composta, mentre la cipolla l’ho abbinata in filetti in agrodolce.

Il piatto è velocissimo da preparare, in quanto si tratta solamente di cucinare i filetti di salmone e poi impiattarli abbinando le varie composte e prodotti freschi.

Prendete dunque una padella, versatevi due cucchiai di olio e mettete a cucinare i tranci di salmone.

Rosolateli bene da entrambi i lati, poi coprite la padella con un coperchio, spegnete il fuoco e lasciate che il pesce continui la cottura lentamente con il calore interno alla padella.

Nel frattempo lavate bene i fichi e asciugateli e tagliateli in due; e tritate i taralli.

Tenete a portata di mano, per preparare i piatti, i fichi tagliati, i pomodorini sotto olio, la conserva di FigoMoro al peperoncino, i filetti di cipolla di Giarratana (che potete acquistare in vasetto), i ciuffetti di finocchietto selvatico, il sale nero e la sbriciolata di taralli.

Ponete al centro di ogni piatto un filetto di pesce e poi divertitevi a comporre la vostra presentazione abbinando al salmone un po’ di composta di FigoMoro al peperoncino, qualche filetto di cipolla di Giarratana e due pomodorini. Decorate con quattro mezzi fichi, il ciuffetto di finocchietto, spolverate con del sale nero e infine aggiungete un po’ di briciole di taralli che doneranno al piatto un po’ di croccantezza.

Salmone al figomoro cop Salmone al figomoro1

 

 

Peperoni friggitelli ripieni di verdure
precedente
Peperoni friggitelli ripieni di verdure
Risotto alla milanese senza lattosio con ossobuco
successiva
Risotto alla milanese senza lattosio con ossobuco

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi