0 0
Risotto al cavolo nero stevia e limone

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

250 gr riso
300 gr cavolo nero
300 gr acqua di cottura del cavolo nero
q.b. olio di oliva
1/2 bicchiere vino bianco
1 noce burro senza lattosio
3 misurini stevia in polvere
1/2 succo di limone
1 buccia di limone
q.b. granella di nocciole
q.b. sale
19 marzo 2019

Risotto al cavolo nero stevia e limone

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

Un gustosissimo risotto arricchito dalle proprietà salutistiche della stevia!

  • 45 minuti circa
  • Porzioni 4
  • Intermedio

Procedimento

Oggi vi propongo questa golosissima ricetta, un risotto al cavolo nero, stevia e limone.

Ormai che amo i risotti lo avete capito, e anche che mi piace proporli con gli ingredienti più originali che mai. Risotti fatti sempre con prodotti stagionali, ma questa volta con l’aggiunta di un ingrediente “segreto” e che fa bene alla salute.

L’ingrediente di oggi è la stevia: una pianta officinale spontanea dalle molteplici proprietà.

La stevia.

La Stevia è una pianta commestibile e idonea al consumo umano. Ha un potere dolcificante 350 volte superiore al comune zucchero, ma, soprattutto, le foglie di stevia hanno tantissime proprietà medicinali:

  • sono naturali anti infiammatori;
  • regolarizzano la pressione sanguigna;
  • regolarizzano i valori glicemici;
  • agevolano le funzioni gastrointestinali;
  • sono antibatteriche;
  • diminuiscono il senso di fame;
  • sono dolcificanti senza calorie;
  • prevengono le infezioni gengivali e le carie dentali;
  • danno sollievo ai dolori mestruali.

La stevia in cucina.

La stevia è generalmente conosciuta e utilizzata come dolcificante naturale, ma i suoi utilizzi in cucina sono molteplici.

I dolci sono di sicuro le ricette più facili e idonee all’utilizzo della stevia e di tutti i prodotti con stevia, ma ho scoperto i prodotti Stevia’s di Biomondo e mi sto divertendo a utilizzarli in cucina, anche nelle ricette salate.

Il risotto al cavolo nero stevia e limone ne è un esempio. Una ricetta fatta con SteviaGreen bio, polvere micronizzata.

Ho scoperto che persino Davide Oldani usa la stevia nel suo risotto allo zafferano e l’idea dell’equilibrio dato al mio risotto è arrivata immediata.

Ricetta risotto senza lattosio al cavolo nero con stevia e limone.

Ecco allora come preparare il risotto al cavolo nero stevia e limone.

Pulite e lavate il cavolo nero.

Risotto al cavolo nero stevia e limone_cavolo nero

Versate 300 gr  di acqua in una pentola capiente, immergetevi il cavolo e fate cuocere fino a cottura della verdura.

Scolate il cavolo e tenete l’acqua di cottura.

Risotto al cavolo nero stevia e limone_acqua di cottura di cavolo nero

Mettete le foglie di cavolo, assieme a un po’ di acqua di cottura, in un mixer e frullate fino a ottenere una crema.

Risotto al cavolo nero stevia e limone_crema di cavolo nero
Ora prendete una pentola per risotti, versatevi il riso, accendete la fiamma e fate tostare. Poi sfumate con il vino bianco.

Una volta sfumato il riso iniziate ad aggiungere l’acqua di cottura del cavolo, che starete tenendo calda con la fiamma accesa.

Risotto al cavolo nero stevia e limone_preparazione

Proseguite aggiungendo acqua mano a mano che si asciuga, e mescolando continuamente. Dopo 8 minuti circa unite al riso la crema di cavolo nero.

Mescolate facendo incorporare bene la crema di cavolo nero.

Poi aggiungete il succo di mezzo limone.

Mescolate ancora, versate un altro mestolo di acqua di cottura del cavolo nero, e poi unite tre misurini di SteviaGreen.

Continuate a mescolare facendo assorbire tutto il liquido.

A questo punto, 12 minuti, dovete mantecare.

Spegnete la fiamma sotto la pentola, unite una noce di burro senza lattosio e lavorate energicamente il riso girandolo sempre dallo stesso lato. Assaggiate e aggiustate di sale, mescolando ancora.

Risotto al cavolo nero stevia e limone_burro senza lattosio

Lasciate riposare il riso mentre grattugiate la buccia di un limone, che metterete in un piatto assieme a un po’ di granella di nocciole.

A questo punto impiattate in piatti piani, decorando con la granella di nocciole e la buccia di limone.

Il risultato sarà sublime: il croccante delle bucce di limone e granella contrasterà la morbidezza del riso e in bocca, in retrogusto finale, la stevia avrà il suo perchè!

Frittelle di carnevale senza lattosio
precedente
Frittelle di carnevale senza lattosio
Ricetta ragù di carne leggero
successiva
Ricetta ragù di carne leggero

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi