0 0
Pomodori verdi fritti

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

4 grandi o 8 piccoli pomodori verdi
50 gr ricotta senza lattosio
80 gr farina
0,1 gr zafferano
140 gr acqua
1 spicchio aglio
2 peperoncini piccanti
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. olio di oliva
1 fialetta essenza di fiori di arancio
14 maggio 2017

Pomodori verdi fritti

con ricotta aromatizzata ai fiori di arancio e chips di zafferano

Caratteristiche:
  • Lactose Free
  • Vegano
Cucina:

Un'abbinata gourmet!

  • 30 min
  • Porzioni 4
  • Intermedio

Procedimento

Pomodori verdi fritti non è solo un film, ma anche un piatto facile e molto gustoso!

Possono essere serviti a piacere accompagnati da formaggio, carne, ma anche come ho fatto io come antipasto abbinati a chips croccanti e ricotta morbida.

 

Preparate come prima cosa le chips.

Versate in una ciotola 80 grammi di farina. Sciogliete lo zafferano in un po’ di acqua, poi versate 140 grammi di acqua più quella dove avete sciolto lo zafferano nella farina. Unite un pizzico di sale e un po’ di olio di oliva e sbattete il tutto con una frusta fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Non deve essere troppo denso, quindi se necessario aggiungete un poco di acqua.

Prendete una padella antiaderente, scaldatela sul fuoco e quando è calda versate un cucchiaio del composto. Fate cuocere prima da un lato, poi girate e fate cuocere dall’altro. Verrà fuori una “frittatina” molto sottile, un po’ forata (perché l’acqua si asciuga cuocendo) e croccante.

Procedete fino a finire il composto. Se le chips vengono grandi le potete tranquillamente spezzettare con le mani e usare i pezzetti per impiattare.

Lasciate da parte le vostre chips e iniziate a preparare i pomodori.

Lavateli e tagliateli a fettine (io ho usato i pomodorini piccoli) dello spessore ci 1-2 cm.

Sbucciate l’aglio e tagliatelo in tre. Versate un paio di cucchiai di olio di oliva in un padella e mettetevi l’aglio e i peperoncini.

Fate soffriggere appena, poi unite i pomodori, salandoli.

Fateli friggere per circa 5 minuti rigirandoli perché non si attacchino e brucino. Attenzione, non devono diventare mollicci ma solo friggere.

Ora versate la ricotta senza lattosio in una ciotolina e insaporite con un po’ di fiori di arancio (non tutta la fialetta ma poche gocce a vostro piacimento di sapore).

Impiattate mettendo le fettine di pomodoro sul fondo del pitto, sovrapponete su ciascuna fettina un po’ di ricotta e poi una chips allo zafferano. Spolverate con un po’ di pepe e decorate il piatto con qualche goccia di olio di cottura dei peperoni.

Frittatine agli asparagi selvatici
precedente
Mini frittate agli asparagi selvatici
Tacchino al limone
successiva
Tacchino al limone

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi