0 0
Pizza al pomodoro

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

500 gr farina 00
25 gr lievito di birra
2 cucchiaini sale
2 cucchiai da cucina olio di oliva
1 pizzico zucchero
q.b. passata di pomodoro
q.b. origano
1 settembre 2016

Pizza al pomodoro

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

La classica intramontabile pizza. Senza formaggio e mozzarella... più Lactose Free di così...

  • 4,5 ore
  • Porzioni 4
  • Intermedio

Procedimento

Cosa c’è di più buono della semplicissima pizza al pomodoro? Senza mozzarella, senza formaggip e dunque senza lattosio.

Prepararla è facilissimo!

Mettete il lievito, dopo averlo spezzettato, in una ciotola, versateci sopra 1 bicchiere scarso di acqua tiepida e fatelo sciogliere.

Mescolate con un cucchiaio di legno; aggiungete lo zucchero e una manciata di farina e amalgamate il tutto; mescolate energicamente fino ad ottenere una pastella morbida, liscia e omogenea; coprite poi la ciotola con un telo e lasciate lievitare in luogo tiepido per circa mezz’ora.

Raccogliete la rimanente farina sulla spianatoia e allargatela al centro in modo da formare una fontana.

Trasferite l’impasto lievitato al centro della fontana e distribuite tutt’intorno sulla farina il sale, in modo che non sia a contatto diretto con il lievito.

Aggiungete l’olio, versate gradualmente circa 2 dl di acqua tiepida e incominciate a impastare con le dita.

Quando sarà del tutto amalgamato raccogliete l’impasto e lavoratelo energicamente a piene mani per circa 15 minuti, raccogliete con una spatola anche la parte rimasta aderente alla spianatoia: se risulta troppo duro ammorbiditelo ancora con 1-2 cucchiai di acqua, se troppo morbido spolverizzatelo con un po’farina. La pasta dovrà risultare compatta ma malleabile.

Raccogliete la pasta e formate una palla e infarinatela leggermente.

Trasferitela pasta in una capiente ciotola leggermente infarinata e praticate sulla superficie, con un coltello o con forbici da cucina, un taglio a croce.

Coprite la pasta con un telo umido.

Lascia lievitare in luogo tiepido da 2 a 3 ore, finché sarà raddoppiata di volume.

Una volta pronta stendete la pasta con un matterello, poggiatela nella teglia di cottura e praticate dei forellini con la punta di una forchetta.

Lasciate riposare 10 minuti, poi condite con la salsa di pomodoro e l’origano e mettete in forno a 180-200 gradi per 20 minuti

 

cozze e vongole in guazzetto 2
precedente
Guazzetto di pesce alla Francy
Risotto al peperone verde e melone  1
successiva
Risotto al peperone verde e melone

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi