0 0
Menu di Natale senza lattosio a base di pesce

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo
12 dicembre 2017

Menu di Natale senza lattosio a base di pesce

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

Il mio menu completo per Natale per intolleranti al lattosio a base di pesce

  • Porzioni 4
  • Intermedio

Procedimento

menu di pesce

Ecco a voi il mio menu di Natale per intolleranti al lattosio, dall’antipasto al dolce, tutte ricette senza lattosio a base di pesce!

Antipasto

Cocktail di scampi

Cocktail di gamberi 1

INGREDIENTI: 16 scampi, 1 mela verde, 1 avocado, 2 limoni, 4 chiodi di garofano, olio di oliva, sale, un goccio di tabasco

PROCEDIMENTO: Mettete a bollire in una pentola un po’ di acqua salata con i chiodi garofano. Mentre l’acqua scalda, sgusciate gli scampi, togliete la testa e privateli del budello con l’aiuto di un coltellino o di una pinzetta. Quando l’acqua bolle scottate il pesce un paio di minuti, scolateli e lasciateli da parte. Spremete i limoni. Poi sbucciate la mela e tagliatela a dadini; fate la stessa cosa con l’avocado. Mettete la frutta in una ciotola e bagnatela con un po’ di succo di limone affinché non annerisca. Ora prendete gli scampi, lasciatene da parte 4 interi e tagliate gli altri a tocchettini. Uniteli alla frutta. In un piccolo contenitore di vetro mescolate un po’ di olio di oliva, il succo di limone rimasto, un po’ di sale e un goccio di tabasco. Emulsionate con la forchetta e poi condite con il composto il pesce e la frutta. Lasciate riposare il tutto 10 minuti mettendo sopra anche gli scampi interi. Poi impiattate, l’ideale sarebbe usare delle coppe da cocktail, mettendo sotto la frutta con gli scampi a pezzi, guarnendo con lo scampo intero e decorando a piacere (io ho usato una fragola a bordo bicchiere).

 

Primo piatto

Tagliolini al nero di seppia su crema di datterini gialli

Tagliolini al nero di seppia e datterini 3

INGREDIENTI: 250 gr di tagliolini al nero di seppia, 20 pomodorini datterino gialli, 1/2 cipolla, 1 spicchio di aglio, olio di oliva, 2 peperoncini piccanti, sale, qualche foglia di melissa

PROCEDIMENTO: Preparate come prima cosa la crema di datterini gialli. Lavate i datterini. Mettete in un pentolino dell’acqua e portate a bollore. Quando l’acqua bolle buttatevi i pomodori e scottate due minuti. Scolateli e toglietegli la pelle. Versate un filo di olio in una padella. Fatevi rosolare la cipolla dopo averla tagliata a fettine sottili e poi versatevi i pomodorini. Lasciateli scottare un attimo e poi toglietene qualcuno intero che vi servirà per l’impiattamento. Fate cucinare a fiamma bassa unendo sale e pepe. I pomodorini poco a poco si sfalderanno. Quando vedete che si sono quasi sciolti in crema, toglieteli dal fuoco e frullate il tutto fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo. Nel frattempo avrete messo a bollire l’acqua salata per la pasta. Quando giunge a bollore buttate la pasta e fate cuocere. Mentre cucina fate rosolare uno spicchio d’aglio e due peperoncini rossi in una padella. Quando la pasta è cotta ripassatela in padella in questo condimento. Impiattate con l’aiuto di un coppa pasta. Ponetelo al centro del piatto e arrotolatevi dentro i tagliolini con l’aiuto di una forchetta. Poi versate la crema di datterini facendo in modo che si allarghi su tutto il fondo del piatto. Togliete il coppa pasta e decorate con uno o due datterini interi e qualche foglia di melissa.

 

Secondo piatto

Merluzzo e seppioline in festa

Merluzzo e seppioline 2

INGREDIENTI: 320 gr di merluzzo, 12 seppioline, 1 broccolo romano, 1 cavolo bianco, 16 pomodorini ciliegino, 15-20 capperi, 4 frutti di cappero, olio di oliva, sale, pepe, prezzemolo, basilico

PROCEDIMENTO: Preparate per prima cosa la colatura di pomodori: prendete dei pomodorini sugosi e ben maturi; tagliateli a metà o in quattro, a seconda della grandezza, in una ciotola e conditeli con olio evo, un po’ di sale, qualche foglia di basilico e un paio di fettine di cipolla fresca sminuzzata. Mettete in frigo e fate macerare per almeno due ore. Tirate fuori dal frigo l’insalata di pomodori un’ora prima di servire il vostro piatto in tavola, altrimenti la colatura risulterà troppo fredda. Appena presa dal frigo, filtrate il sugo rilasciato dai pomodori con un colino e mettete da parte la vostra colatura di modo che raggiunga la temperatura ambiente mentre terminate la preparazione del resto. Mentre i pomodori sono in frigo, pulite per bene il broccolo e il cavolo e ricavate tanti “alberelli” di varie dimensioni. Cuocete possibilmente non in acqua ma a vapore, utilizzando un’apposita pentola, di modo da poter tenere più facilmente controllata la cottura: le verdure devono restare croccanti! Una volta cotti broccoli e cavoli, lasciateli da parte a raffreddare. Non vi serviranno tutti per la preparazione di questo piatto, ma saranno poi buonissimi in insalata conditi con un po’ di olio di oliva, sale, pepe e un po’ di aceto balsamico! Ed ora passate al pesce. Per prima cosa pulite le seppioline (a meno che non le abbiate comprate già pulite) e sciacquatele abbondantemente sotto acqua corrente. Lasciate poi che si asciughino, magari aiutandovi con un panno di lino bianco. Ungete con poco olio evo una piastra e cuocetevi le vostre seppioline. Il merluzzo… Io ho usato un trancio già pulito in pescheria. Sciacquatelo comunque bene, asciugatelo, e verificate che non ci sia qualche spinetta, che eventualmente andrete a togliere con una pinzetta. Tagliatelo in due parti uguali e cucinatelo in una padella con un filo di olio, un po’ di prezzemolo tritato, sale e pepe. Prestate molta attenzione a non cuocerlo troppo: non deve sfaldarsi. Ed ora siete pronti per impiattare! Utilizzate un piatto un po’ fondo. Versate come prima cosa la colatura, adagiate al centro il filetto di merluzzo, poi divertitevi a posizionare le seppioline e gli “alberelli” di cavolo e broccolo”. Tuffate infine qualche cappero nella colatura, posizionate un frutto di cappero sopra il merluzzo e decorate con un rametto di origano fresco e un po’ di fili di peperoncino. Ecco a voi il meraviglioso piatto, pronto da servire in tavola!

 

Dessert

Mousse al cioccolato e fragole

Mousse al cioccolato e fragole3

INGREDIENTI: 250 gr di cioccolato fondente puro, 15 gr di burro vegetale, 2 albumi di uova, 50 gr di zucchero a velo, 1 pizzico di sale, essenza di vaniglia, 200 gr di fragole, 1 limone

PROCEDIMENTO: Tritate con un coltello il cioccolato fondente il più sottilmente possibile. Mettetelo ora in un pentolino, unite il burro senza lattosio (chi lo desidera può usare anche il burro di soia) e fate sciogliere lentamente il tutto a bagnomaria, ovvero immergete il pentolino in un’altra pentola con dell’acqua che porterete ad ebollizione. Mescolate di tanto in tanto per non far attaccare e bruciare il cioccolato. Ora versate lo zucchero in 1 decilitro di acqua e fate bollire per circa 3 o 4 minuti, fino a che vedete che lo zucchero fa le bolle. Separate i rossi dai bianchi delle uova. Montate a neve gli albumi in una ciotola aggiungendo un pizzico di sale. Mentre monta unite la fialetta di vaniglia e, dopo, lo sciroppo di acqua e zucchero, poco alla volta e continuando a montare. Aspettate che il composto si raffreddi e poi unitelo al cioccolato sciolto col burro. Mescolate. A questo punto la mousse è pronta: dividetela in bicchieri/ciotoline di vetro trasparente. Ora lavate e asciugate bene le fragole, tenete qualcuna intera per decorare i bicchieri, tagliate invece tutte le altre a dadini. Disponete i dadini di fragole sopra la crema nei bicchierini e poi decorate con della buccia di limone tagliata a listarelle. Mettete in frigo coprendo con una pellicola. Servite dopo almeno tre ore infilando una fragola intera sul bordo del bicchiere.

Muffin agrumi e zafferano cop
precedente
Muffin agli agrumi e zafferano senza lattosio
menu di carne2
successiva
Menu di Natale senza lattosio a base di carne

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi