0 0
Crostoli salati

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

250 grammi Farina 00
1 intero più 1 rosso Uova
10 grammi Sale
10 grammi Strutto
8-10 grammi Pepe
1 pizzico Cremor tartato
1 bicchierino Grappa
q.b. Olio di semi
19 febbraio 2017

Crostoli salati

Caratteristiche:
  • Lactose Free
Cucina:

Ottimi come snack, ma anche per accompagnare i vostri secondi piatti

  • Porzioni 8
  • Facile

Procedimento

Un’idea originale da gustare come snack oppure per accompagnare i vostri piatti, al posto del pane o come decorazione.

Risultano una via di mezzo come consistenza tra il crostolo e il cracker e il pepe dona una nota piacevolissima al palato.

Sono molto facili da fare.

Potete lavorare l’impasto a mano, oppure usare una planetaria, che vi dimezzerà i tempi di lavorazione; i tempi qua indicati prevedono l’uso della planetaria, ma poiché non tutti ne possiedono una, vi descriverò la lavorazione a mano.

Disponete la farina a fontana su una spianatoia, fateci un buco al centro con le mani (come un vulcano) e metteteci l’uovo intero più il rosso, lo strutto, il sale e il cremor tartaro e iniziate a lavorare.

Unite poi il pepe, lavorate ancora di modo che il pepe si amalgami per bene a tutto l’impasto e versate poi la grappa un goccino alla volta, sempre lavorando con le mani.

Versate ancora grappa un po’ alla volta, fino a che il vostro impasto risulti liscio, omogeneo e non appiccicoso.

A questo punto formate i crostoli: potete stendere la sfoglia col matterello (abbastanza sottile, circa 2 millimetri) e poi ritagliare dei rettangoli o delle forme irregolari a piacere; oppure potete usare un tirapasta.

Quando avrete finito di fare tutti i vostri crostoli, mettete abbondante olio in una pentola, fatelo ben scaldare e poi friggete i crostoli pochi alla volta, girandoli con un mestolo forato.

Mano a mano che si cuociono e li tirate fuori dall’olio, poggiateli su carta assorbente.

Disponeteli poi in una bella ciotola tutti insieme e gustateli come preferite.

Risotto asparagi gamberetti e gamberoni argentini
precedente
Risotto asparagi e gamberi
maiale alla grappa1
successiva
Maiale in glassa ubriaca

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi