0 0
Seitan in pastella alla birra

Condividi nel tuo social network:

Oppure condividi questo indirizzo

Ingredienti

120 gr farina 00
200 gr birra bionda
1 cucchiaio + q.b. per friggere olio di semi
10 gr sale
250 gr seitan
q.b. insalata mista
30 settembre 2017

Seitan in pastella alla birra

Caratteristiche:
  • Lactose Free
  • Vegano
Cucina:

Un piatto colorato, semplice, e tutto.. vegetariano e senza lattosio!

  • 2,5 ore
  • Porzioni 4
  • Facile

Procedimento

Avete mai pensato di insaporire il seitan con una facile e buonissima pastella alla birra?

Eccovi la ricetta!

Come fare la pastella alla birra

La pastella alla birra è un modo per insaporire e friggere i cibi in modo davvero leggero, perché non ci sono uova, né burro, latte o altro. Se amate il fritto ma volete restare leggeri è dunque la scelta perfetta!

Mettete la birra in frigo un po’ di ore prima in modo che quando fate la pastella sia ben fredda.

Setacciate la farina in una ciotola, unite la birra un po’ alla volta mescolando continuamente con una frusta e dopo aver terminato la birra, versate il cucchiaio di olio e aggiungete il sale.

Mescolate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Se la pastella è troppo densa unite un po’ di acqua, se è troppo liquida un poco di farina (prendendola con un cucchiaio e lasciandola cadere da esso non deve essere acquosa né troppo collosa, ma cadere poco alla volta densa tanto da poter ben aderire ai vostri cibi – potete pastellare qualunque cosa – in modo da ricoprirli a mo’ di strato).

Coprite la ciotola con della pellicola e mettetela in frigo per almeno un’ora, meglio due.

Tiratela fuori dal frigo dieci minuti prima di “pastellare”.

 

Preparate ora il vostro seitan in pastella.

Prendete un rettangolo di seitan di 250 grammi (a proposito, se la tollerate, potete sostituire il seitan con la feta).

Immergetelo nella pastella e lasciatelo immerso, facendo in modo che ne sia ben ricoperto con l’aiuto di un cuchiaio, per cinque minuti.

Nel frattempo mettete abbondante olio di semi a scaldare nella pentola dove friggerete il seitan.

Quando l’olio ha raggiunto il punto di fumo (160-180° a seconda dell’olio che usate), immergetevi il seitan con l’aiuto di un mestolo forato o di una schiumarola.

Non serve girarlo se fate in modo che sia completamente immerso nell’olio, così eviterete di romperlo o che la pastella si stacchi.

Quando è ben dorato, scolatelo delicatamente sempre con il mestolo o la schiumarola e fate asciugare dall’olio poggiandolo su della carta assorbente.

Servitelo su un letto di verdure miste a scelta.

 

Vi avanzerà sicuramente della pastella, quindi sbizzarritevi a vostra fantasia, pastellando e friggendo verdure o pesce…

Io ho fatto dei filetti di melanzane!

Melanzane in pastella di birra
Melanzane in pastella di birra
Noodles con verdure e pollo 1
precedente
Noodles con verdure, pollo e salsa di soia
Zuppa zucca e zenzero
successiva
Zuppa zucca e zenzero

Aggiungi un commento

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. ulteriori informazioni

L'utilizzo dei cookie da parte di questo sito permette di dare all'utente una migliore esperienza di navigazione. Se continui a navigare sul sito cliccando su "Accetto" dai il consenso all'utilizzo.

Chiudi